Hotel a Londra con un budget da 50-100 pounds al giorno.

Ciao a tutti,

ieri stavo parlando in FB con una vecchia amica del liceo, e ho scoperto con sorpresa che lei  uno dei miei lettori!! Precisamente, uno dei miei quasi 20 mila lettori in 3 anni di esistenza.

E NE SONO FELICISSSSIMA *_*

Lei tra poco verrà a Londra (dove attualmente risiedo) per una vacanza di sei giorni, e mi ha chiesto informazioni su hotel e altro.

Durante la chiacchierata mi rendo conto che non ho mai fatto una recensione sugli hotel a Londra provati durante gli anni di viaggi. Lo ammetto, non sono tanti, ma la mia breve lista di sicuro potrà aiutare qualcuno.

Quindi ecco qui gli hotel a Londra GOGO YUBARI HA DETTO SI!

1) Al primo posto ci troviamo un appartamento minuscolo, lo trovate su AIRBNB,la zona è a willesden junction, un’area piena di brasiliani, macellerie brasiliane, bar che vendono empadas… La zona non mi è sembrata completamente safe, in particolare io ero una ragazza da sola e ammetto che a volte ho avuto qualche dubbio sulla mia sicurezza.. ma nessuno si è mai avvicinato, non è successo mai nulla. L’appartamento è MINUSCOLO, ma ha tutto: bagno, doccia, forno veramente ottimo, 4 belle piastre per cucinare, letto doppio, frigo, pentole, set di coltelli se vuoi uccidere qualcuno, piatti..insomma tutto per vivere lì senza dover comprare nulla. Io l’ho pagato 52 a notte, nulla per londra. Se poi ci vai in coppia viene davvero POCHISSIMO. Unica pecca: affittabile per un minimo di 7 notti. Doh!

2) Dylans Apartments: ce ne sono tre in giro per Londra, uno a Paddington (che non ho mai provato), uno a Earls Court e uno a Kensington. Gli ultimi due sono in una delle mie zone preferite di londra: residenziale ma non troppo, piena di supermercati, ristoranti, vicina a Kensington, a 15 minuti a piedi da High Street Kensington, prendi il bus e vai a Harrods, Hyde Park, Green Park, South Kensington…ufff quante cose che ci sono lì, oltre al mio bar preferito ovviamente. Zona super safe. L’appartamento è MINUSCOLO, forse ancora più piccolo del primo di cui vi ho parlato, ma c’è tutto: forno,microonde, piastre per cucinare, pentole, padelle…tutto. Una piccola casa. Io l’ho pagato 60 a notte. Chiaramente è molto più vicino rispetto al flat numero 1,ma il costo può variare e può arrivare a costare anche 75 a notte. Attenzione quando prenotate. Due pecche: in quello di Kensington non c’è l’ascensore, quindi se siete come mio padre che non riuscirà mai a portare la valigia su per 3 piani su una scala minuscola e che hai paura di rotolare giù, consiglio quello a Earls Court che ha l’ascensore, minuscolo, ma c’è. Seconda pecca: il rumore. Quello di Kensington l’ho trovato silenzioso. Quello di Earls Court quando ci sono stata ho avuto dei vicini di camera che hanno bisbocciato fino alle 4, e inutile è stato chiamare la reception che seppur molto gentili, non hanno risolto. Quindi attenzione.

3) Hotel Euston: su questo dirò poco. La zona è Euston, zona 1, vicino a Kings Cross, ma niente di speciale. Zona Safe. Costa un fottio: almeno 100 a notte, e io ero in una stanza singola, microscopica. Tuttavia ha fatto il suo dovere come hotel e non mi sento di non raccomandarlo. Zona ESTREMAMENTE BEN COLLEGATA.

4) Lily Hotel: la zona è bellissima, ma solo perchè io ho vissuto lì. Si chiama West Brompton, ed è il paradiso in terra per quanto mi riguarda. Vicino a Earls Court, vi è la district line e la overground, piena zona due. è di fianco alla metro, punto a suo favore. Vi è l’ascensore, altro punto a favore. Tuttavia quando andate chiedete le camere con vista interna, pure vista muro, basta che non sia sulla strada, in quanto le pareti filtrano tutto, e tu senti anche starnutire il passante, senti anche il passante per strada che tira fuori il fazzoletto dalla tasca. Quella notte non dormii.Assurdo! Tuttavia è estremamente pulito, reception cordialissimo, internet decente. Prezzo 60 a notte. Non male. Se non trovate altri hotel liberi, potrebbe essere la soluzione per poche notti.

5)Coronation Hotel: ASSOLUTAMENTE NO. NON PROVATECI NEMMENO. Si lo so che l’avete visto su booking, e costa il nulla, ma a sto punto se volete risparmiare vi consiglio l’ostello. Il Coronation Hotel è sempre a Earls Court, e ha fatto SCHIFO. L’unica cosa buona era internet velocissimo, e camera pulita. Ah sticazzi direte voi, essì certo.. No ascensore, mi sono dovuta fare cinque CINQUE piani col mio valigione. Nessun aiuto da parte di uomini forzuti presenti alla reception, hanno chiaramente detto: no. Alla mia richiesta di aiuto. Colazione inclusa nel prezzo, uh oh ah, figo. NO. Se per colazione intendete una fetta di prosciutto a 2 centesimi in vendita nei peggiori supermercati, e un succo di frutta e caffè solubile, allora dobbiamo rivedere la nostra amicizia. Alla fine avevo anche chiesto di lasciare le mie valigie lì per mezza giornata: dieci pound! E la madò! me le porto dietro, grazie ar cazzo.

Direi che per ora la situazione hotel l’ho coperta.. Spero di esservi stata di aiuto. Purtroppo l’hotel perfetto con il budget di 50-100 pounds a Londra non so se si riesca a trovare, quindi se avete i soldi, andate serenamente in un 5 stelle e godetevi la magia della MIA città, Londra, la più bella del mondo.

Se invece volete risparmiare, in questa città si richiede un minimo di adattamento.

O almeno, questa è stata la mia esperienza con un budget normale, forse un po’ al di sotto della media.

E voi? Avete il vostro hotel preferito a Londra? Consigliatemelo quisssotto nei commenti, almeno la prossima volta non andrò a finire al Coronation hotel.

Un bacio

La vostra

Gogo Yubari

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *