Who let the dog out?

Cari amici,

ultimamente sto viaggiando molto e sto prendendo spesso l’aereo, così spesso che il mio portafoglio è letteralmente diviso in due tra sterline ed euro! Guardare per credere

 

ovviamente da brava poverella ho giusto venti euro dillà e 10 sterline diqquà…

oggi ho preso l’aereo per Leeds, e in fila al gate per Mosca ho visto una cosa meravigliosa che purtroppo non sono riuscita a fotografare: c’era una donna che tirava un trolley blu, bucherellato e aperto al centro e in alto dal quale spuntava la testa di un bellissimo cagnolino, molto simile a quello che piace tanto a me! 🙂

che amore!!! *_*

Sono rimasta molto colpita perchè uno dei motivi per cui non compro un cane è proprio la paura di portarlo in viaggio!

Ma dovevate vedere come se ne stava bello tranquillo lui, con la testa che usciva comodamente dal trolley…La signora, italiana, mi ha detto che con Ryanair costa quanto l’aggiunta di una valigia a mano (45 euro) ed è possibile con il cane di quella grandezza, e quindi sarà fattibile anche con il MIO! *_* ok, se lo ingozzo di cibo magari non ci entrerà, ma se la terrò bella snella (prenderò di sicuro una femminuccia) me la potrò portare anche io nei viaggi!

Già la vedo, una bellissima King Charles Spaniel cagnolina di mondo! 😀

Però la signora mi ha anche detto che è meglio dare un leggero sedativo al cagnolino, così non si spaventa! Ma è comprensibile, lo farò anche io.

Insomma: questo incontro mi ha cambiato non solo la giornata ma anche LA VITA.

Ahhh non vedo l’ora di portarla a spasso! 😀

 (foto rappresentativa)

 

 

Per il resto, sull’aereo c’era un signore veramente ENORME, ma non mi ha colpita la stazza, bensì la sua camicia multi colour fluorescente a brillantini! (si, avete capito bene O.o )

Praticamente una tenda da doccia lunga almeno 10 kilometri.. se non ricordo male era a sfondo bianco luminoso, con quadratini fucsia, gialli, azzurri, verdi, viola, il tutto spolverato da brillantini luccicosissimi.

Avrebbe provocato la morte cerebrale di Enzo Miccio (il guru di “Ma Come ti Vesti!?).

Una volta atterrata a Leeds, ho come sempre apprezzato le grandi capacità dei piccoli aeroporti: dall’atterraggio all’arrivo dei bagagli saranno passati al massimo 10 minuti. FANTASTICO, SUPER EFFICIENTE.

Lode e gloria all’aeroporto di Leeds 🙂 e anche alla città! dai! così bellina!

 

un bacio

la vostra

Gogo Yubari

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *