Toilet Alone

Ciao a tutti,

una nuova avventura in casa Princi (è così che chiamo casa mia a Leeds)!

Ho fatto un piccolo reportage che potrete presto vedere su I Viaggi di Gogo (e se siete miei amici su fb, anche nella bacheca personale).

TOILET ALONE!

Ieri verso le dieci di mattina sono arrivati qu ia casa dei miei amici per studiare insieme una presentazione da tenere il pomeriggio stesso..

Ad un certo punto il nostro eroe a cui daremo un nome fittizio MARCO si alza per andare in bagno.

……….

clock.

NO

penso io

NON è POSSIBILE

MARCO SI è CHIUSO DENTRO!

E non riusciva più ad uscire.

si era bloccata la porta del bagno!!!!!

Il nostro secondo eroe coraggioso dal nome ancora più creativo JACOPO, prova a scassinare la porta con le mie forcine, senza riuscirci.

Allora chiamo il fabbro che ci mette la bellezza di 40 minuti per arrivare a casa mia. (sapendo dell’emergenza! Il mio amico era chiuso in bagno senza nemmeno una finestrella!!!)

Ma soprattutto, avevano un test da fare da lì a poco.

Ecco la prima diapositiva del reportage

 

Cosa ci farà mai Jacopo seduto davanti al bagno?

Tiene compagnia al nostro valoroso eroe intrappolato, e visto che hanno un test imminente, gli passa sotto la porta i fogli per studiare insieme giapponese.

Seconda diapositiva:

ARRIVA CARL L’AGGIUSTATUTTO!

mi aspettavo più una cosa tipo “una bomba sotto la porta e via tutti da qui!”

E invece il nostro salvatore in una decina di minuti…TRACK!

Salva il nostro amico da una morte lenta e dolorosa!

La leggenda vuole che dopo essere uscito dal bagno Marco abbia sentito l’illuminazione necessaria per passare il test di giapponese, e diventò il maggior esperto vivente di “come sopravvivere ad un bagno troppo possessivo”.

E vi saluto con l’ultima diapositiva.

Lacrime di giuoia nel vedere il nostro amico sano e salvo!
Soddisfazione per l’impresa riuscita nel viso di Jacopo riflesso nello specchio!

Consapevolezza del fatto che quella porta non verrà chiusa

MAI

PIU’.

A presto,

la vostra

Gogo Yubari

 

4 Comments on “Toilet Alone

  1. Che poi mi chiedo… piccolo com’è quel bagno, come cazzo è riuscito a resistere 40 minuti senza tirare testate al muro???

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *